MENU

Comunicato stampa

 

Violazioni al Codice della Strada, destinate parte delle somme per manutenzioni, formazione e sicurezza

 

Serviranno per interventi di manutenzione e per lavori che migliorino la sicurezza delle auto e dei pedoni, ma saranno anche re-utilizzati per la formazione interna del personale operativo e per lo svolgimento delle pratiche.

 

Come prevede la normativa, l'Amministrazione Comunale ha suddiviso nei vari capitoli le entrate derivanti dalle sanzioni amministrative pecuniarie per violazione al codice della strada.

 

La previsione per l'annualità 2019 è di un'entrata pari ad € 1.500.000 per violazioni al Codice della Strada sul territorio di Lissone; di questi, una quota pari al 50% (ovvero, 750.000 €), deve essere destinata a specifiche finalità del Comando.

 

In particolare, le somme più corpose riguardano il servizio gestione Verbali Codice della Strada e relative notifiche (150.000 €), il ripristino ed acquisto di segnaletica (140.000 €), servizi di gestione dell'attività di Polizia locale (80.000 €), prestazioni di servizio in materia di viabilità e trasporti (60.000 €) e servizio e manutenzione videosorveglianza (60.000 €).

 

La somma di 50.000 euro verrà destinata per 3 differenti capitoli: assicurazione previdenza complementare polizia Locale, manutenzione ordinaria delle strade Comunali e spese per la disciplina del traffico stradale.

 

Stanziati 40.000 euro rispettivamente per la manutenzione straordinaria degli impianti semaforici e per la gestione del servizio di sosta a pagamento, mentre 15.000 € saranno destinati a rimozione di pubblicità abusiva e/o ripristino di segnaletica. Infine, stanziati fondi anche per manutenzione di impianti semaforici e per Corso professionale di autodifesa e autotrasporto rivolto agli agenti del Comando di Polizia Locale.

 

Lissone,16 gennaio 2019

 

 
Ultima Modifica: 16/01/2019