Cosap: canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche

Con delibera di Giunta Comunale n° 104 del 27/05/2020 i termini ordinari per il versamento dell'importo annuale in rata unica e/o delle quattro rate del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche - C.O.S.A.P., aventi scadenza nei mesi di febbraio, aprile, luglio ed ottobre, come stabilito dall'articolo 21, commi 2, 5 e 6, del vigente Regolamento Comunale in materia, sono ulteriormente differiti, senza applicazioni di sanzioni

>  rata annuale - termine di versamento prorogato al 30 novembre 2020;  

in caso di rateizzazione del dovuto i termini sono prorogati secondo il calendario che segue:

  • prima rata  >    30 novembre 2020;
  • seconda rata > 30 dicembre  2020;
  • terza rata >      30 gennaio 2021;
  • quarta rata >    20 febbraio 2021.

COSAP è il canone che riguarda tutte le occupazioni di spazi pubblici, le aree private gravate da servitù di pubblico passaggio (ad esempio, chioschi, edicole, tende solari dei negozi, tavolini dei bar), nonché le occupazioni di soprasuolo e di sottosuolo.
Le occupazioni si dividono in:

  1. temporanee, effettuate anche con manufatti la cui durata, risultante dall'atto di autorizzazione, è inferiore all'anno;
  2. permanenti, ossia di carattere stabile, effettuate anche con manufatti la cui durata risultante dal provvedimento di concessione non è inferiore all'anno.

Normativa di riferimento: D. Lgs. 446/1997 art. 63

Normativa di riferimento: D. Lgs. 446/1997 art. 63

 

Come

In caso di occupazione permanente, non appena ottenuta l'autorizzazione, si dovrà effettuare apposita dichiarazione presso l'Unità Entrate e Catasto
per le nuove forme di occupazione è necessario richiedere apposita autorizzazione al Settore Pianificazione del Territorio, Ufficio Edilizia Privata;
in caso di passi carrai e di occupazioni temporanee è necessario contattare la Polizia Locale;(vedi ulteriori informazioni nell' area tematica  Polizia Locale "occupazione breve e temporanea di suolo pubblico" di questo sito.
In caso di occupazioni legate ad autorizzazioni di Pubblica Sicurezza deve essere contattata la Polizia Amministrativa.

ATTENZIONE:

A decorrere dal 2015 la COSAP non è più dovuta per i PASSI CARRAI.

 

Quando

Il versamento del Canone per occupazioni permanenti può essere effettuato:

  • tramite PagoPA
  • tramite PAGOBANCOMAT direttamente allo sportello dell'Unità Entrate e Catasto.
  • con bonifico bancario sul c/c intestato a "COMUNE LISSONE COSAP SERVIZIO TESORERIA"  IBAN IT 66 W 0760101600 000030781207;

tramite PagoPA
tramite PAGOBANCOMAT direttamente allo sportello dell'Unità Entrate e Catasto.
con bonifico bancario sul c/c intestato a "COMUNE LISSONE COSAP SERVIZIO TESORERIA"  IBAN IT 66 W 0760101600 000030781207;

 

Costo

L'importo del Canone viene quantificato tenendo conto della categoria della strada in cui avviene l'occupazione, essendo il territorio comunale diviso in quattro categorie, a ciascuna delle quali corrisponde una tariffa sia per le occupazioni permanenti che per quelle temporanee. Le tariffe vengono determinate con delibera approvata ogni anno dal Comune in applicazione a quanto stabilito dal regolamento comunale.
In caso di occupazioni permanenti l'importo è dato dal prodotto della superficie occupata (espressa in metri quadrati) per la tariffa annuale; quest'ultima è data dalla tariffa corrispondente alla categoria di strada di appartenenza moltiplicata per il coefficiente di valutazione economica, come desumibile dal regolamento comunale.
In caso di occupazioni temporanee i criteri di calcolo sono i medesimi previsti per le occupazioni permanenti, fatto salvo che la tariffa da utilizzare è al giorno e si applicano gli abbattimenti previsti dal regolamento per le occupazioni inferiori ad un giorno (abbattimenti per fasce orarie).
Sono previste inoltre agevolazioni per particolari tipologie di occupazione.
Per le occupazioni del sottosuolo realizzate dalle aziende di erogazione dei pubblici servizi e da quelle esercenti attività strumentali ai servizi medesimi attraverso la posa di cavi, condutture, impianti o di qualsiasi altro manufatto, il canone è calcolato in base alla speciale disciplina di cui al D. Lgs. 446/97.

 

Tariffe

 
 
 
 

Dov'è l'ufficio

Palazzo Comunale, via Gramsci,21  - 4° Piano 

Orario

  • lunedì 8.30 - 13.30 / 14.30 - 18.00 
  • martedì e giovedì (solo visure atti)   8.30 - 13.30
  • mercoledì (solo su appuntamento)  14.30 - 18.00  
  • venerdì  8.30 - 13.30
  • sabato  chiuso

Telefono

Amministrativi   039 7397334 - 039 7397205 -  039 7397206
Tecnici  039 7397383 - 039 7397203 - 039 7397407 -039 7397294 - 039 7397258

Fax

039 7397274

PEC - E-mail


Contatti

Dirigente di Settore:  Arch. Paola Taglietti

 

Dov'è l'ufficio

Palazzo Comunale, via Gramsci 21 - Piano Terreno

Orario

  • Da lunedì a venerdì  9.30 - 12.00
  • mercoledì 16.30 - 18.30 
  • sabato 9.00 - 11.30

Telefono

039 7397277

Fax

039 2455643

E-mail


Contatti

Responsabile del Servizio: Comandante di Polizia Locale Dott. Ferdinando Longobardo


 
Ultima Modifica: 01/09/2020