Una nuova panchina rossa al Liceo Parini

6 Maggio 2021

Una panchina donata dal Comune di Lissone diventa uno dei simboli contro la violenza sulle donne. Il Sindaco Concettina Monguzzi e gli assessori Anný Mariani e Alessia Tremolada hanno partecipato all'inaugurazione di una panchina rossa collocata nei pressi dell'ingresso di via Settembrini della succursale di Lissone del Liceo linguistico Parini. Un elemento recuperato e ben visibile dalla strada, situato nei pressi di un ulivo, davanti al quale passeranno gli studenti dell'istituto. 

Due elementi - la panchina rossa e l'ulivo - voluti per riflettere, per non dare mai nulla per scontato.

L'iniziativa Ŕ inserita in un pi¨ ampio percorso scolastico inerente la storia dell'arte e l'educazione civica: a dipingere di rosso la panchina sono stati gli alunni della classe quarta del Liceo insieme a un gruppo di ragazzi con disabilitÓ.

La panchina rossa "parla" di emancipazione femminile in francese, inglese, spagnolo e tedesco, attraverso le parole di alcune donne che hanno rappresentato e rappresentano l'emancipazione femminile fra cui Simone de Beauvoir, Malala, Clara Campoamor e Alice Schwarzer. 

La panchina rossa nel giardino della scuola Parini va ad aggiungersi a quelle giÓ posizionate dall'Amministrazione Comunale sul territorio in occasione delle Giornate internazionali contro la violenza sulle donne: le panchine si trovano in Piazza Pertini (fronte Villa Magatti), in Piazza don Camporelli (Santa Margherita), in "Largo Lea Garofalo (Sede ATS)" e all'ingresso del Laghetto del Bosco Urbano.

Alcuni scatti dell'inaugurazione

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
<< <
> >>

 
Ultima Modifica: 13/05/2021