Premio Angelo d'Oro 2018 - Classe IV

Coniugi Silvano Radaelli e Maria Grazia Mussi

 
Foto di Maria Grazia Mussi e Silvano Radaelli con il Sindaco Concettina Monguzzi

Per la prima volta la benemerenza civica viene assegnata ad una coppia, due coniugi che da anni si distinguono per la loro testimonianza civile e religiosa sul territorio, il loro impegno sociale, soprattutto per quanto riguarda le problematiche dell'affido e dell'accoglienza, e nell'ambito del volontariato. Importanza notevole Ŕ il percorso spirituale che si sviluppa con l'attivitÓ artistica e culturale, in particolare per lo sviluppo dell'iconografia cristiana con l'associazione "FraternitÓ della Luce". Si riconosce il valore artistico dell'opera di Silvano e il supporto divulgativo ed educativo di Maria Grazia.

 
 
Ultima Modifica: 23/12/2020