Comunicato stampa

 

Strisce blu, il Consiglio Comunale approva la risoluzione

 

Adottare accordi per risolvere le criticità evidenziate nel rispetto degli impegni già sottoscritti al fine di garantire una maggior flessibilità delle fasce orarie dei residenti, un utilizzo uniforme degli stalli nelle due zone e la modifica del calendario di sosta.

 

Sono queste le richieste, rivolte al Sindaco e alla Giunta, di una risoluzione approvata a maggioranza dal Consiglio Comunale nel corso della seduta di martedì 5 novembre nel corso della quale si è affrontata la discussione relativa alla prossima introduzione del nuovo Piano di Sosta in città.

 
Lissone- Strisce blu, il Consiglio Comunale approva la risoluzione

"L'Amministrazione Comunale ha avviato un percorso di confronto con la ditta gestore, esiste infatti un periodo di tempo sperimentale entro il quale mettere in atto dei correttivi - sottolinea Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone - il capitolato relativo alla concessione del servizio lascia margini di trattativa rispetto all'orario di sosta, al calendario e alla tariffa. Per questo motivo, pur rimanendo nelle condizioni di gestione disciplinate dal capitolato, abbiamo avanzato richieste di modifiche anche alla luce di esigenze manifestate dalla cittadinanza. Interventi che non modificheranno l'obiettivo ultimo del nuovo Piano di sosta, ovvero quello di rendere possibile la sosta breve, media e lunga".

 
 

La risoluzione richiama al Piano Urbano del Traffico approvato nel 2014 dove si prevedeva l'istituzione di due aree a pagamento nel Centro storico aventi l'obiettivo di garantire un miglior utilizzo degli spazi pubblici e la turnazione delle auto in sosta. Principi recepiti nel bando di gara per l'assegnazione dell'appalto relativo alla sosta a pagamento anche in virtù dei numeri degli stalli che oggigiorno caratterizzano il Centro della città.

 

La soluzione prospettata prevedeva di differenziare le domande di sosta dei residenti, dei pendolari e degli automobilisti con un intervento di riassetto delle aree di parcheggio che avesse 8 differenti obiettivi:

 
  1.  Riportare il sistema dei parcheggi in equilibrio
  2.  Puntare ad ottenere dei livelli di occupazione dignitosi su tutta l'area centrale
  3.  Governare l'accessibilità spostando la sosta di lunga durata
  4.  Eliminare la sosta selvaggia
  5.  Ordinare la sosta tollerata
  6.  Recuperare spazi da destinare alla vivibilità e alla mobilità dolce
  7.  Ridurre gli automobilisti alla ricerca del parcheggio
  8.  Ridurre l'inquinamento atmosferico generato dalla ricerca del parcheggio
 

"Con SCT dialogheremo per individuare soluzioni dettate da interesse pubblico e da esigenze sopraggiunte - conclude il Sindaco Monguzzi - l'Amministrazione Comunale si è presa questo impegno col Consiglio Comunale e con la città di Lissone, dando così riscontro e ascolto alle sollecitazioni espresse in queste ultime settimane",

 
 

Lissone, 7 novembre 2019

 

 
 
Ultima Modifica: 07/11/2019