Gnam! L'arte a tavola - Un percorso creativo per bambini attraverso il food design

Da marzo a dicembre 2014 - Per bambini dai 3 ai 10 anni

 
Frammento locandina
 

INFO E PRENOTAZIONI:

Tel. 340.3402368 - ippogrifo.azzurro@eoscoop.com
E' obbligatoria la prenotazione per consentirci di predisporre gli spazi e i materiali in modo adeguato. I laboratori verranno realizzati solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti (6 bambini).
Si consiglia abbigliamento comodo per il gioco!
Costo singolo laboratorio: 9 euro.
Per i genitori: partecipazione ai laboratori con i bambini, al laboratorio "I messaggi profumati" e al laboratorio di teatro - 7 euro;
visita guidata e incontro tematico "Il disegno del bambino" - 5 euro.

 

> Programma Laboratori:

 

L'Amministrazione Comunale di Lissone insieme al suo Museo d'Arte Contemporanea presenta ai visitatori più piccoli e alle loro famiglie il progetto "Gnam! L'arte a tavola", un percorso creativo per bambini dai 3 ai 10 anni attraverso il food design, realizzato in collaborazione con l'Ippogrifo Azzurro di Besana Brianza.
22 incontri da marzo a dicembre 2014,  previsti il sabato pomeriggio presso la sede museale lissonese in due fasce orarie: dalle 15.00 alle 16.15 per i bambini dai 3 ai 6 anni e dalle 16.45 alle 18.00 per i bambini dai 7 ai 10 anni.

Il progetto nasce dalla  consapevolezza dell'importanza del ruolo educativo che un museo contemporaneo deve possedere all'interno del territorio di riferimento nonché dalla volontà di ampliare l'offerta didattico-educativa rivolta alla cittadinanza e a tutto il pubblico del museo.
I laboratori espressivi hanno l'intento di proporre ai bambini e ai genitori una sperimentazione personale e conoscitiva diretta che, partendo da numerose suggestioni artistiche, dia una nuova connotazione alla parola "nutrizione", vista non solo come sostentamento vitale, ma anche come espressione di gusto, gioco e curiosità.
Valorizzando la manualità e la creatività dei bambini si vuole stimolare la loro curiosità verso il cibo e quel che concerne la sua preparazione e il consumo, in modo artistico e divertente.
Per questo motivo si presterà attenzione all'utilizzo di alimenti naturali, di sostanze atossiche e biodegradabili, proponendo  attività di diverso genere che spaziano dalla preparazione di alcuni semplici piatti all'elaborazione artistica degli stessi.
Si vuole così promuovere uno stile alimentare sano e consapevole, in modo ludico e creativo, attraverso un percorso di conoscenza  degli alimenti che arrivano sulle nostre tavole e di come si sia trasformata la cultura del cibo nel tempo, fino ai nostri giorni.

La scelta di utilizzare  il tema del food design, l'applicazione del design al cibo, collega in maniera diretta i laboratori alla sede  museale lissonese, interpretando al tempo stesso, in maniera più ampia, l'attuale tematica proposta da Expo2015 "Nutrire il pianeta. Energia per la Vita".

Ai laboratori creativi per i bambini si affiancano inoltre quest'anno sia delle attività specifiche rivolte ai genitori/accompagnatori - ad esempio la possibilità di effettuare delle visite guidate alle mostre temporanee, la presentazione del volume "Genitori fatti ad arte" di Sara Baistrocchi, incontri tematici sul disegno del bambino - sia dei laboratori di lettura e rappresentazione teatrale riguardanti l'arte e il cibo.
Per questi ultimi e per alcuni laboratori creativi è prevista la partecipazione attiva dei genitori insieme ai più piccoli.

 
Ultima Modifica: 12/12/2014