Diario in Comune

 

8 marzo 2017

 

8 marzo, un giorno mai uguale

 

Buon 8 marzo a tutte! Buon 8 marzo... tutto l'anno!

 

Nessun 8 marzo può dirsi uguale agli altri. È un giorno di riflessione sul valore di noi donne.

 

Una festa che va oltre le logiche commerciali. È la giornata simbolo della battaglia delle donne per il riconoscimento dei propri diritti.

 

Anche oggi, molto resta ancora da fare. Me ne rendo conto a livello amministrativo, dove spesso sono l'unica donna seduta attorno a tavoli di confronto o presente a riunioni in cui si decide il futuro dei nostri figli.

 

Noi donne, purtroppo, siamo ancora assenti dai luoghi in cui si assumono decisioni. Siamo presenze minoritarie, alle volte ancora giudicate.

 

Invece, nei fatti, abbiamo saputo far comprendere agli uomini di quanto coraggio e talento siamo pervase.

 

Il diritto all'uguaglianza, pur espresso nella nostra democrazia, le donne se lo sono sudato giorno dopo giorno. A volte, lavorando più dei colleghi maschi per dimostrare il loro valore.

 

Oggi, la società di riconosce la nostra forza. Quella capacità di guardare il problema da un "altro" punto di vista rispetto a quello maschile, quella ampiezza di sguardo che ci permette di individuare soluzioni laddove si intravedono solo ostacoli, quella dialettica che ci consente di poter spiegare senza aggredire.

 

La forza di noi donne sta qui. Non solo nel lavoro, ma nel quotidiano, nell'associazionismo, nel volontariato, nell'infaticabile ruolo educatore che abbiamo verso i nostri figli.

 

A chi amministra una città, ed in particolare ad un sindaco come me, l'8 marzo impone di riflettere, di assumere ancor più l'impegno nell'accompagnare il percorso delle donne nella vita sociale. Compito di un sindaco donna è proprio quello di far sì che tutte noi possiamo veder riconosciuti diritti e pari opportunità nella vita sociale e nel lavoro.

 

Credetemi, questo impegno lo sento come una straordinaria responsabilità per la quale opero - e fatico - tutti i giorni. Il mio piccolo contributo per voi tutte può portare ad un grande risultato solo se sarete anche voi le prime a credere che una "vera" uguaglianza sia possibile. Dove non esistano più femminicidi e violenze, dove le responsabilità siano equamente distribuite, dove non esistano discriminazioni o falsate rappresentazioni femminili nei media.

 

Insieme, costruiamo questo percorso. Non oggi, ma tutti i giorni.

 

Buon 8 marzo! Buon 8 marzo tutto l'anno!

 

 
Ultima Modifica: 15/03/2017